Calma piatta

15 maggio 2018
Silvia Confetta

Sei davanti ad un’immensa distesa d’acqua. Con un popolo da condurre e portare in salvo. I nemici alle spalle ti stanno raggiungendo, c’è un mare davanti a te. Il popolo comincia ad avere una gran paura e addirittura ti dice che preferivano vivere in schiavitù piuttosto che essere liberati e ritrovarsi in quella situazione. Bene, e ora? Cerchi di tranquillizzare il popolo dicendo: “Non abbiate paura, state fermi e vedrete la salvezza che il Signore compirà per voi oggi”. Ovviamente credi a queste parole ma un pensiero ti attraversa la mente: sì ma…come ne usciamo? C’è un mare davanti. Provi a pensare a qualche soluzione ma tutte si rivelano inattuabili.

E poi Dio ti parla: “Alza il tuo bastone, stendi la tua mano sul mare e dividilo”. Coooosa?!?
Probabilmente avevi pensato a tutto tranne che a quello.

Non ti resta che mettere in atto la strategia che Dio ti ha ordinato, non hai molta scelta. Lo fai, il mare si apre, tu e il popolo passate sull’asciutto e poi il mare si richiude sui nemici, sconfiggendoli.

Credo tu abbia capito che la storia è quella di Mosè. Probabilmente abbiamo sentito così tante volte queste vicende che ormai ci sembra normale che Dio abbia chiesto a Mosè di alzare il bastone, stendere la mano e aprire il mare. Cioè capitemi… aprire il mare?! Io mi immagino Mosè…si sarà guardato intorno un po’ spaesato e avrà pensato che era assurdo. Ed era proprio così.

A volte nella vita ci troviamo in situazioni che non sappiamo affrontare, che non sappiamo come gestire perché sono più grandi di noi oppure semplicemente perché non vediamo alcuna possibile soluzione. Eppure se ci fidiamo di Dio, Lui troverà un modo. Sta tutto lì… quanto crediamo in Dio? Quanto profondamente ci fidiamo di Lui? Avere fede significa anche andare oltre al proprio punto di vista e lasciare che Dio ci mostri il suo.

“La fede non sa mai dove viene condotta, ma conosce e ama colui che la conduce”.

Fidati di Dio. Lascia che Lui apra quel mare davanti a te. Prendifiato.

Silvia Confetta

Silvia Confetta

Sono Silvia e ho 19 anni. Sto studiando e ho grandi aspettative per il futuro. Amo servire Dio e cercare di trasmettere agli altri questo mio amore per Lui. Nel tempo libero adoro leggere, scrivere e soprattutto ascoltare musica, cantare e suonare.
Silvia Confetta

Ultimi post di Silvia Confetta (vedi tutti)